Pagine

Visualizzazioni totali

domenica 24 settembre 2017

Ternana, Martin Valjent: se iniziamo a criticare anche i calciatori migliori ...

E' vero, Martin Valjent ha commesso una serie di errori macroscopici contro il Bari ma più che criticarlo sarebbe costruttivo capire il perché. Si è trattato di una semplice giornata no o Martin Valjent da il meglio di sé in fase di spinta?
Ecco è uno dei calciatori migliori della Ternana Unicusano, e infatti è stato messo sotto contratto dal Chievo Verona, quindi bisogna adottare una tattica dove si possa trovare a suo agio secondo le sue caratteristiche tecniche.
Il concetto generale è quello applicabile per tutti, calma sangue freddo e lavoro. Valjent è un patrimonio della Ternana Unicusano ed è uno dei pochi intoccabili. Basta utilizzarlo secondo le sue caratteristiche di calciatore per farlo rendere al meglio, in trasferta come in casa.



Ternana Femminile, Leandra Milena Baldassarra e Renatinha non bastano contro il Fasano


La Ternana Unicusano Femminile ha iniziato il suo campionato di Serie A con una sconfitta interna contro il Fasano. Le rossoverdi erano ampiamente rimaneggiate ma nonostante questo hanno mostrato giovani di grande qualità come Leandra Milena Baldassarra, autrice della prima marcatura della Ternana. Nella ripresa in gol anche l'astro brasiliano Renatinha. Il Fasano si è imposto per 4-2 con una doppietta di Marina Belam e un gol di Sangiovanni e dell'ex Tonia Di Turi.

UNICUSANO TERNANA-STONE FIVE FASANO 2-4 (0-1 p.t.)  
UNICUSANO TERNANA: Trumino, Neka, Renatinha, Angeletti, Baldassarra, Coppari, Sensini, Pennesi, Torelli, Lorenzoni. All. Shindler 

STONE FIVE FASANO: Mango, Sangiovanni, Belam, Campanile, Naiara, Di Turi, Lacirignola, Gelsomino, Gariuolo, Ponzo. All. Monopoli 

MARCATRICI: p.t. Sangiovanni (F), 1'30'' s.t. Baldassarra (T), 9' Belam (F), 9'45'' Belam (F), 17'42'' Di Turi (F), 17'52'' Renatinha (T) 

AMMONITE: Naiara (F), Sangiovanni (F) 

ARBITRI: Angelo Bottini (Roma 1), Claudia Lozzi (Roma 2) CRONO: Natalia Bernardino (Terni)

"il mister credo abbia capito gli errori commessi ...io direi di continuare a dare fiducia a questo organico"


Voglio condividere un pensiero di Sabrina Laoreti che condivido pienamente. Deve essere questo lo spirito per ripartire più, e soprattutto più uniti, di prima.
La sonora Sconfitta di ieri a Bari ha sortito l'effetto di spaccare la piazza nelle due fazioni .... pro e contro mister Pochesci.... sicuramente la formazione molto offensiva come sempre,che se la gioca con tutti gli avversari,a noi piace ...ma la difesa con errori dei singoli ha lasciato ampi spazi....se non voragini agli avversari che ci hanno massacrato.... traversa e rigore sbagliato sì. ..ma purtroppo il risultato stavolta rispecchia l'andamento della partita... dobbiamo recuperare una partita ,il mister credo abbia capito gli errori commessi ...io direi di continuare a dare fiducia a questo organico che come tutti sapevamo non è da Champions 😉😉😉😉.... sempre tifosa delle fere 💗💚

VIDEO - Sandro Pochesci dopo Bari-Ternana: che personalità


YOUTUBE, ONTV - Sandro Pochesci al termine di Bari-Ternana 3-0. Tutta la personalità e la voglia di reagire del condottiero della Ternana Unicusano.

sabato 23 settembre 2017

Ternana-Venezia è la priorità. La debacle di Bari è già archiviata


www.ternanacalcio.com - La Ternana Unicusano riprenderà ad allenarsi lunedì pomeriggio alle 15.00 all’antistadio Taddei. Il prossimo avversario dei rossoverdi sarà il Venezia. Contro i veneti si giocherà sabato 30 settembre alle 15.00 allo stadio Liberati.

Bari-Ternana 3-0 tabellino, Albadoro rigore fallito al 3° del secondo tempo

Bari-Ternana 3-0 tabellino, Albadoro rigore fallito al 3° del secondo tempo -

www.ternanacalcio.com - Bari (3-5-2): Micai; Capradossi, Marrone, Gyomber; Fiamozzi (31′ st Morleo), Tello, Basha (Cap.), Busellato, Improta; Iocolano (15′ st Floro Flores), Cisse’ (40′ st Petriccione). A disp: Conti, Tonucci, Kozak, Brienza, Galano, Anderson, Cassani, Salzano, Nene’. All.: Fabio Grosso Ternana Unicusano (3-3-1-3): Plizzari; Valjent, Gasparetto, Signorini; Defendi (Cap.), Paolucci, Angiulli; Tremolada (1′ st Tiscione); Finotto (26′ pt Favalli), Albadoro (12′ st Montalto), Carretta. A disp: Bleve, Vitiello, Marino, Ferretti, Varone, Capitani, Bordin, Candellone, Taurino. All.: Sandro Pochesci Arbitro: Davide Ghersini (Genova) Assistenti: Orlando Pagnotta (Nocera Inferiore), Alessadro Cipressa (Lecce) IV Ufficiale: Giacomo Camplone (Pescara) Marcatori: 11′ pt Cisse’ (B), 20′ pt Improta, 11′ st Cisse’ Ammoniti: Signorini (T.U.) Recuperi: 1/2 Note: La Ternana Unicusano ha fallito un rigore con Albadoro al 3° del secondo tempo Spettatori: 13.111 (8.581 abbonati).

Sandro Pochesci: Bari-Ternana? Ecco cosa farò da qui in avanti in trasferta

Sandro Pochesci ha trattato argomenti molto interessanti nel post partita di Bari-Ternana. Prima di tutto ha detto che è rimasto deluso dalla prestazione della squadra che ha giocato solamente per 20 minuti e poi è stata travolta dall'avversario. Secondo Pochesci la squadra ha subito questi gol perché è scesa in campo poco tranquilla. E sempre per Pochesci questa scarsa tranquillità deriva dall'atteggiamento tattico eccessivamente spregiudicato. Pochesci ha dimostrato questa sua tesi citando gli errori di Valjent che secondo lui è il difensore migliore di cui dispone. Se sbaglia lui c'e' qualcosa che non va. Pochesci ha difeso sia Valjent che Albadoro affermando che non commetteranno più errori così macroscopici. Pochesci ha concluso facendo capire che, da qui in avanti, in trasferta assumerà un' altra tattica finché i ragazzi non comprenderanno in pieno la sua idea di gioco.

Bari-Ternana, ko su tutti i fronti. La consapevolezza è importante, ma ora calma e lavoro a testa bassa


E' Inutile girarci intorno. Non ha funzionato nulla. Si sapeva che l'approccio alla partita sarebbe stato molto importante. Quando affronti una squadra della caratura del Bari devi fare di tutto per non far acquisire loro certezze. E' importante un approccio di livello, così come quello che ha permesso al Venezia (team inferiore) di vincere al San Nicola. La Ternana ha sbagliato tutto, a tratti non è stata riconoscibile. Valjent ha passato una pessima partita ma non è il momento di gettare la croce sulle spalle di qualcuno. Bisogna lavorare a testa bassa per rialzarsi immediatamente.  Il livello medio della rosa della Ternana non è alto, di conseguenza per fare risultati c'e' bisogno di fame, di coesione, di gruppo e di dare il 200%. Avanti Fere, alla prossima.

LA CRONACA DELLA PARTITA. 
 Il Bari versione 'turnover' si rilancia verso le zone nobili di classifica centrando la 2/a vittoria consecutiva al San Nicola, superando per 3-0 davanti a 13mila spettatori una Ternana fragile in difesa e sprecona in avanti (Albadoro sbaglia un rigore a inizio ripresa). Il tecnico dei pugliesi Grosso presenta in avanti la coppia inedita Iocolano-Cissè (lasciando in panca Floro Flores, Galano e Nenè) ed è stato premiato soprattutto dalla buona prova della punta della Guinea, protagonista con una doppietta. La gara è stata subito in discesa per Basha e compagni, propositivi e dinamici: al 10' Cissè ha segnato recuperando una ingenua spazzata di Valjent; al 20' Improta ha raddoppiato (5/o centro stagionale) con un'azione personale partita da un errore di Valjent. Nella ripresa la Ternana ha avuto un avvio incoraggiante e Albadoro ha conquistato un rigore per una spinta di Capradossi: al 3' l'ex barese sul dischetto si è fatto ipnotizzare da Micai e ha calciato fuori. Il terzo centro per i pugliesi è arrivato all'11' della ripresa e porta la firma sempre di Cissè, dopo un 'uno-due' con Iocolano. Deludente la prova della Ternana di Poschesci, che ha poco impensierito la porta del Bari, cogliendo solo una traversa nel primo tempo con Defendi ed evitando un passivo molto più pesante grazie alle parate del portiere Plizzari. Il San Nicola alla fine della gara ha tributato un lungo applauso a Defendi, ex capitano biancorosso.



Bari-Ternana, formazioni ufficiali: Albadoro, Finotto, Tremolada nel tridente

Dopo il turno infrasettimanale, torna in campo la Serie B, e il Bari, nel sesto turno del torneo, è in scena tra le mura amiche del "San Nicola" contro la Ternana. Formazione nella quale Pochesci torna a schierare dal 1' Signorini, rilanciando anche Albadoro; panchine, invece, sul fronte locale, per Brienza, che non era al top della condizione durante la rifinitura.
Ecco le formazioni ufficiali:
BARI (3-5-2): Micai; Capradossi, Marrone, Gyomber; Fiamozzi, Tello, Basha, Busellato, Iocolano; Improta, Cissè. A disposizione: Conti, Tonucci, Petriccione, Kozac, Brienza, Galano, Anderson, Cassani, Salzano, Floro Flores, Morleo, Da Silva. Allenatore:Grosso
TERNANA (3-3-3-1): Plizzari; Valjent, Gasparetto, Signorini; Defendi, Paolucci, Angiulli; Carretta, Tremolada, Finotto; Albadoro. A disposizione: Bleve, Vitiello, Favalli, Varone, Candellone, Ferretti, Taurino, Marino, Tiscione, Bordin, Capitani, Montalto. Allenatore: Pochesci



Jessika Manieri-Ternana Femminile ora è realtà, colpo sensazionale di Damiano Basile


TERNANA UNICUSANO ARRIVA IL GRANDE COLPO DI MERCATO: L’ASSO BRASILIANO MANIERI ALLA CORTE DI MISTER SHINDLER - La Ternana Unicusano Calcio Femmnile comunica di aver raggiunto l’accordo con la giocatice della nazionale brasiliana Jessika Manieri. La laterale offensiva nativa di Campo Grande classe 1990, storica giocatrice dello Chapecò Female, la squadra più vincente di sempre nel futsal femminile e giocatice simbolo della nazionale brasiliana indosserà la maglia rossoverde numero 10. Il Direttore del Settore Femminile Damiano Basile ringrazia la giocatrice per la fiducia: “E’ la giocatrice che tutte le società sognano di prendere, un simbolo del calcio a cinque femminile mondiale, sette anni fa la vidi giocare per la prima volta in un allenamento a Chapeco, rimasi stupefatto nonostante c’erano tante altre grandi giocatrici; Arriva a Terni nel culmine della sua carriera e ne sono felice perchè ha giocato insieme a Renata diversi anni e si intendono a meraviglia sia in campo sia nel modo di fare calcio e per me è fondamentale. Ringrazio il Presidente per aver dato l’opportunità di far arrivare una giocatrice di questo tipo a Terni.” La nuova numero 10 rossoverde verrà presentata la prossima settimana presso il Rivenditore Ufficiale Ternana Unicusano Calcio Spa - Sport Lab in Via Leopardi. Ufficio Stampa

Bari-Ternana formazioni, Tiscione-Montalto-Carretta per Pochesci

Bari-Ternana formazioni, Tiscione-Montalto-Carretta per Pochesci -
BARI-TERNANA, sabato 23 settembre h. 15.00
Probabile formazione Bari (3-5-2): Micai; Capradossi, Gyomber, Marrone; Improta, Tello, Basha, Salzano, Fiamozzi; Nenè, Floro Flores. Allenatore: Grosso
Probabile formazione Ternana (3-4-3): Plizzari; Valjent, Gasparetto, Marino, Favalli; Defendi, Bordin, Varone; Tiscione; Montalto, Carretta. Allenatore: Pochesci

venerdì 22 settembre 2017

Ternana Femminile, è rivoluzione: via Maite, Taina e Mascia


Tre addii che fanno rumore, la Ternana Femminile saluta Maite (ufficiale), Mascia (ufficiale) e Taina (quasi ufficiale). Chi le rimpiazzerà? Basile ha annunciato un colpo internazionale, probabile l'arrivo di Valeria Schmidt, stella del Brasile, e di una sua amica, un'altra brasiliana di altissimo livello. Ora c'e' da capire a che punto siamo con le pratiche per il tesseramento di queste due stelle internazionali. I prossimi giorni serviranno per fare chiarezza.

Ternana, Davide Dionigi ha parlato delle Fere in vista del match contro il Bari

Davide Dionigi, ex calciatore tra le altre della Ternana, ha parlato della squadra rossoverde allenata da Sandro Pochesci ai microfoni di Tutto Bari: " "A Terni si è ricomposto il connubio Evangelisti-Pochesci che aveva già fatto bene a Fondi. E' ciò a cui facevo riferimento prima: se ci sono idee condivise da diesse e allenatore si può costruire una squadra competitiva con poche risorse. La Ternana ha preso pochi nomi, ma un innovatore come Pochesci riesce ad esaltarli al meglio"."


Ternana, Fabio Grosso teme il gioco spumeggiante di Sandro Pochesci

Fabio Grosso, campione del mondo e attuale allenatore del Bari, ha ammesso di temere molto il gioco offensivo della Ternana: "Ci metteranno in difficoltà ma noi non saremo da meno la Ternana ha un gioco vivace e offensivo che ha fruttato buoni risultati. Noi dovremo essere bravi a leggere la gara nel modo migliore".


Ternana, Sandro Pochesci omaggia Alberto Pesca e Paolo Farroni

Sandro Pochesci campione in panchina ma anche fuori dal terreno da gioco. L'allenatore della Ternana Unicusano ha omaggiato i due magazzinieri, Alberto Pesca e Paolo Farroni. Un gesto che non è passato inosservato e che ha raccolto consensi da parte dell'intero mondo del calcio, della Serie B ma anche della Serie A.